Assolti due ucraini: erano stati arrestati per aver picchiato, sequestrato e derubato di 53mila euro l’ex diesse del Savoia

Assolti due ucraini: erano stati arrestati per aver picchiato, sequestrato e derubato di 53mila euro l’ex diesse del Savoia

dicembre 6, 2018 0 Di

Assolti due ucraini arrestati nell’autunno del 2017 perché accusati di rapina (bottino da 53mila euro) e sequestro di persona a danno di una coppia di Torre Annunziata. Per entrambi il pm   aveva chiesto 9 anni di reclusione a testa, il collegio della terza sezione penale del Tribunale di Salerno- accogliendo l’istanza degli avvocati Michele Sarno e Maria Gabriella Levi- ha deciso per il proscioglimento. Per gli inquirenti Olesky Kovalesky e Olena Kovaleska (modella in Ucraina e figlia di un regista cinematograico) picchiarono a sangue l’ex diesse del Savoia calcio in un appartamento ad Eboli, lo sequestrarono in casa e gli portarono via 53mila euro. Le indagini parlano di due uomini dell’Est, forse macedoni, e di una donna, anch’essa ucraina, che parteciparono al raid.