Domani riparte il processo per “chicca”. Si riparte dall’ammissione delle Parti Civili in giudizio

Domani riparte il processo per “chicca”. Si riparte dall’ammissione delle Parti Civili in giudizio

febbraio 10, 2019 0 Di

Domani presso il Tribunale di Salerno riprenderà il processo penale – avuto inizio da maggio 2018 per l’assassinio della piccola “chicca”,  la cagnolina ritrovata priva di vita dopo una serie di sevizie e maltrattamenti. La vicenda giudiziaria ha subito vari slittamenti per ottemperare a vari adempimenti di rito. Per l’ottava volta, Lunedì si ritornerà in aula con l’udienza che verrà per citazione di testi ed apertura del dibattimento. Il Giudice nel ruolo provvederà a decidere sull’ammissione delle domande di Costituzione di Parte Civile già depositate a seguito della valutazione delle varie ed eventuali obiezioni sollevate dalle controparti processuali.  Il difensore dell’accusato ha affermato la volontà di adire al rito del rito alternativo del giudizio abbreviato. Pertanto, dovesse essere accolta tale istanza, il processo si terrà solo sulla base delle risultanze e dei documenti acquisiti nel corso delle indagini. Non è escluso che in luogo del giudizio abbreviato, la linea difensiva opti per il patteggiamento. Nel frattempo le associazioni animaliste attendono la decisione sulla richiesta di ingresso quali parti civili nel processo penale per confidare nel prosieguo del processo e nell’accoglimento della pretesa di condanna dell’attuale, presunto responsabile.