Violentarono e rapinarono una prostituta: confermata la sentenza di condanna dalla Cassazione

Violentarono e rapinarono una prostituta: confermata la sentenza di condanna dalla Cassazione

marzo 14, 2019 0 Di

Confermata la condanna per i due imputati accusati di violenza sessuale e rapina ai danni di un’ex prostituta, originaria dell’Est Europa. R.G. ed M.S. per i quali, la Cassazione ha confermato la pena detentiva rispettiamente di 12 e 7 anni di reclusione, sono stati raggiunti dai Carabinieri di Positano ed Amalfi e condotti presso il carcere di Fuorni ove dovranno scontare la pena confermata anche al termine del terzo grado di giudizio. I fatti risalgono al lontano Gennaio 2014 allorquando i due positanesi furono arrestati dai militari della Benemerita, accusati di aver tenuto sotto sequestro, sedato e rapinato all’interno di una mansarda sita in Bellizzi, una prostituta, costringendola con minacce alla prestazione sessuale e legandola con fascette di plastica.