Io la vedo così…di Giovanni Perna

Io la vedo così…di Giovanni Perna

marzo 31, 2019 0 Di

350 giorni fa, Milan Djuric segnò per l’ultima volta in campionato.
A 1500 miglia da qui, davanti a 24000 spettatori.
Con tutto il bene, dopo tutto questo tempo, meritava un altro scenario.
Lo ha fatto in una partita dove il 93% degli abbonati, lo zoccolo duro, ha scelto di stare fuori.
Nel giorno in cui ho scoperto delle cose. O meglio, i numeri hanno dato corpo alle sensazioni.
Vedete, io penso che al di là di quello che è il rapporto con l’attuale Proprietà, ci si deve interrogare sulla tifoseria salernitana.
Mi spiego meglio. Ho imparato ieri che, oltre agli accrediti (stampa e CONI, e pure sull’entità di questi ultimi avrei da dire qualcosa), vengono distribuiti a vario titolo fino ad 800 biglietti omaggio. E non solo in Tribuna.
Mi chiedo, a questo punto, anche se siano solo i biglietti o anche gli abbonamenti ad essere elargiti a titolo gratuito.
Amici miei, sono tanti.
Se la Salernitana andasse benissimo, quanta gente andrebbe al campo? 12000 abbonati compresi?
In questo caso il 10% dei presenti sarebbe lì a titolo gratuito.
Se la Salernitana andasse bene. Ma bene non va. E allora la percentuale dei “gratis et amore dei” cresce in maniera esponenziale.
Io penso che se non si mette ordine in questi numeri non avremo mai bene. E ancora.
Finché non capiremo con esattezza quante persone, realmente presenti e militanti, ci sono dietro una sigla, quale che sia, non ne potremo valutare l’esatto peso.
Come faccio ad essere sicuro, ad esempio, che la persona che scrive sui social: “Uè, ultras da tastiera, venite ‘o campo e faciteve ‘o biglietto” sia passato effettivamente dal botteghino?
Aiutatemi a capire meglio, giusto per conoscere qualità e quantità degli interlocutori.
Nota a margine per alcuni spettatori sugli spalti. Le motivazioni addotte le ho comprese, non condivise.
Ma se erano quelle i fischi finali alla squadra me li spiegate? Pure per sapere la direzione verso la quale remare.
Grazie.