Mercato San Severino. Si è tenuta l’assemblea pubblica per confermare il “no” all’incremento dei rifiuti speciali in via Prignano

Mercato San Severino. Si è tenuta l’assemblea pubblica per confermare il “no” all’incremento dei rifiuti speciali in via Prignano

aprile 15, 2019 0 Di

Venerdì scorso nella Frazione Pandola di Mercato San Severino, il Comitato per il “no” di Fisciano ha tenuto un’assemblea pubblica presso la Parroccha di Sant’Anna per affermare le proprie ragioni contrarie al decreto Regionale dello scorso 20 Febbraio volto ad integrare la capacità di rifiuti speciali da parte del sito di stoccaggio sito in via Prignano. La Regione, infatti, ha utilizzato la Società del Comune di Fisciano ad inserire nuovi codici e tipologie di rifiuti nel ciclo di trattamento, di cui 18.000 tonnellate di rifiuti biodegradabili. Trattasi di una vera e propria bomba ecologica che andrà ad appesantire l’equilibrio ambientale in una zona già sottoposta ad un elevato rischio e precarietà da un punto di vista ambientale in vista dell’eventuale edificazione dell’impianto di compostaggio. Il Comitato per il “no” è sceso in piazza, pronto ad impugnare il Decreto emesso dalla Regione, al fine di tutelare l’incolumità e la salute pubblica.