Ultim’ora: play out bloccati. Decide tutto il punto in ballo tra Foggia e Salernitana, Venerdì prossimo

Ultim’ora: play out bloccati. Decide tutto il punto in ballo tra Foggia e Salernitana, Venerdì prossimo

maggio 13, 2019 0 Di

Tutto in poche ore: la Salernitana, di fatto, attualmente risulta essere salva. Come? La formazione granata, al netto della retrocessione del Palermo in Lega Pro sancita dal TFN nel tardo pomeriggio di oggi, con il punto in più vantato sulla formazione dauna, risulta essere salva. Si deciderà tutto, dunque, Venerdì prossimo quando dinanzi al Consiglio di Garanzia del Coni, sarà valutato il ricorso per l’ottenimento di almeno un punto. Dovesse essere rigettato il ricorso presentato dalla formazione dauna, con la conferma della classifica finale, il Foggia retrocederebbe accanto a Palermo, Carpi e Padova. In caso contrario sarebbe la Salernitana a retrocedere ma sempre senza la disputa del play-out.

Di seguito il comunicato ufficiale della serie B:

“Il Consiglio direttivo della Lega Nazionale Professionisti Serie B, riunito in data odierna, vista la sentenza pubblicata il 13 maggio 2019 del Tribunale Federale Nazionale, immediatamente esecutiva, relativa all’U.S. Città di Palermo, ha deliberato all’unanimità di procedere con le partite dei playoff con le date già programmate lo scorso 29 aprile.
In conformità al suddetto dispositivo procede al completamento delle retrocessioni, di cui tre già avvenute sul campo in data 11 maggio 2019 (Foggia, Padova, Carpi) e la quarta (Palermo) decisa dalla Giustizia sportiva”.