Studenti del “Marconi” di Giugliano in Campania tra moda e arte nel segno di Frida Kahlo

Studenti del “Marconi” di Giugliano in Campania tra moda e arte nel segno di Frida Kahlo

giugno 10, 2019 1 Di

Poesia, colori e arte per uno spettacolo tutto dedicato alla pittrice messicana Frida Kahlo: chiusura di fine anno con il botto per l’istituto Ipia Marconi di Giugliano in Campania diretto dalla dirigente Giovanna Mugione. In collaborazione con la P&P Academy di Anna Paparone,  all’interno del prestigioso Liceo “De Carlo” sotto le stelle di Villaricca, alunne e docenti sabato sera (8 giugno) hanno portato in scena uno spettacolo di moda con 70 abiti e accessori vari elaborati e indossati dalle stesse allieve dell’istituto professionale ispirandosi proprio all’artista di origine ebree dalla vita molto travagliata. Oltre a una cornice di pubblico eccezionale, a fare da contorno alla riuscitissima kermesse dal titolo “Viva la Vida” uno spettacolo di luci e colori ed ospiti d’eccezione (come la cantante Sophia Baccini e Teresanna Pugliese madrina dell’evento). Nel corso della serata sono state percorse, attraverso  filmati, le tappe dei successi della scuola giuglianese nell’ambito dell’anno scolastico che sta per concludersi: dal Delfino d’argento di Sanremo alla valorizzazione del made in Italy a Mosca durante il salone Internazionale Miit (Moscow International Travel & Tourism Exhibition). E come ha tenuto a precisare la dirigente Giovanna Mugione, quella di sabato sera non è stata solo una kermesse dedicata esclusivamente alla moda, che resta il fiore all’occhiello della scuola, ma a tutti gli indirizzi dell’Istituto Professionale giuglianese. Presenti tra gli altri, i sindaci di Qualiano (de Leonardis) e Villaricca (Punzo), l’assessore al ramo di Giugliano in Campania (Marino) ed esponenti del Miur regionale. «Un ringraziamento a tutti per l’ottima riuscita della serata, il Marconi ancora una volta si conferma realtà di primo livello non solo provinciale e regionale», ha detto un’entusiasta dirigente Giovanna Mugione alla quale vanno i ringraziamenti da parte degli alunni e dell’intero corpo docente per le opportunità che offre continuamente alla “grande famiglia” del Marconi.