Acque marroni a S. Teresa e rilievi Arpac, la discussione in commissione Trasparenza

Acque marroni a S. Teresa e rilievi Arpac, la discussione in commissione Trasparenza

luglio 12, 2019 0 Di

Balneabilità acque del litorale cittadino dopo i rilievi dell’Arpac con particolare attenzione a quelli effettuati sulla spiaggia Santa Teresa. In Commissione Trasparenza su iniziativa del presidente Antonio Cammarota è stato ascoltato l’assessore all’ambiente avv. Angelo Caramanno in ordine alle note vicende dell’arenile S. Teresa e ai prelievi A.R.P.A.C e quindi allo stato delle acque del corso d’acqua che sfocia in S.Teresa. In particolare, la discussione si è focalizzata sulla certificazione A.R.P.A.C. del 23.5.19, acquisita dalla Commissione Trasparenza, dove si faceva riferimento a due campioni contrastanti circa la salubrità delle acque, nonché sul più generale stato delle acque in ragione delle contestazioni circa la incongruenza tra i dati A.R.P.A.C. che riferiscono di acque assolutamente cristalline e pulite e poi lo stato di fatto che molto spesso si verifica con chiazze marroni.Dopo ampia discussione, con gli interventi in particolare dei consiglieri Galdi e Lambiase, che nei giorni scorsi ha disposto di autonoma iniziativa alcuni prelievi in S. Teresa, l’assessore ha riferito che il dato Arpac sulla balneazione è costante in senso favorevole, mentre per S. Teresa lo scolo dovrebbe essere relativo a un corso d’acqua che attraversa il centro storico e sul quale sono in corso accertamenti. La commissione, dopo ampia discussione, ha invitato l’assessore a richiedere Arpac a disporre nuove analisi sia per Santa Teresa che per l’intero litorale e a incaricare Salerno Sistemi di effettuare controlli per eventuali guasti e immissioni abusive, con richiesta di riscontro di qui a  sette giorni..