Carabiniere di Somma Vesuviana ucciso a Roma

Carabiniere di Somma Vesuviana ucciso a Roma

luglio 26, 2019 0 Di

L’immagine di copertina della sua pagina personale di Facebook lo ritrae sorridente, nella divisa dell’Arma dei carabinieri, mentre mostra la fede al dito accanto alla moglie appena sposata. Era lo scorso 13 giugno. Il sorriso di Mario Cerciello Rega si è spento questa notte a Roma, dove è stato ucciso a coltellate durante un intervento in via Pietro Cossa, nel quartiere Prati a Roma a due passi da piazza Cavour. Mario aveva 34 anni ed era originario di Somma Vesuviana, in provincia di Napoli. Si era sposato da poco più di un mese con la sua Rosa Maria ed era in servizio a Roma, nella stazione di Campo de’ Fiori. Questa notte era intervenuto per la segnalazione di un presunto “cavallo di ritorno”: cioè un tipo particolare di furto dopo il quale i malviventi contattano la vittima per restituire il maltolto previo pagamento di una sorta di “riscatto”